• La Terapia EMDR

  • La Terapia EMDR è utile per superare:
    Traumi subiti nell’età dello sviluppo:

    • Disturbi d’ansia
    • Attacchi panico
    • Disturbo psicosomatici
    • Ipocondria
    • Disturbo ossessivo compulsivo
    • Disturbi dell’umore
    • Disturbi di somatizzazione
    • Disturbi alimentari
    • Disturbi affettivi


    Eventi quotidiani stressanti:

    • Lutto
    • Malattia cronica
    • Perdite finanziarie
    • Conflitti coniugali
    • Cambiamenti difficili da affrontare

    Eventi stressanti specifici:

    • Disastri naturali (terremoti, inondazioni)
    • Disastri provocati dall’uomo (incidenti gravi, torture, violenza, mobbing)
  • Cos'é l'EMDR?

    L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è un metodo terapeutico finalizzato al trattamento di esperienze traumatiche e/o stressanti

    Consiste nella stimolazione bilaterale degli emisferi cerebrali attraverso movimenti oculari e conduce ad una desensibilizzazione e rielaborazione dell’evento traumatico.
    Si basa su un processo neurofisiologico naturale e agisce contemporaneamente sugli aspetti emotivi, cognitivi, comportamentali.

    Alla base dell’EMDR c’è la convinzione che la persona sperimenta un disturbo poiché il ricordo dell’esperienza traumatica viene immagazzinata nella memoria senza essere rielaborata, esattamente così come si è presentata al momento del trauma o dell’evento stressante. Resta congelata nelle reti neurali nella sua forma originaria, con le stesse emozioni (prevalentemente legate all’ansia), pensieri e reazioni neurofisiologiche. 

    La stimolazione bilaterale alternata permette di accedere al ricordo, di disattivare emozioni, pensieri e reazioni neurofisiologiche disfunzionali e di accedere volontariamente all’evento vedendolo in una prospettiva piu’ adattiva.

    Non si tratta di una tecnica ipnotica e durante il trattamento il paziente è sempre cosciente.

  • Quanto dura il trattamento EMDR?

    Nonostante sia difficile stabilire a priori la durata di una terapia EMDR, in genere un trauma singolo può essere affrontato in 3-6 sedute, mentre un trauma multiplo richiede una dozzina di sedute circa.

  • Qual é l'efficacia dell'EMDR?

    L’EMDR è un trattamento evidence-based, supportato da molte ricerche scientifiche.
    L’Organizzazione Mondiale della Sanità, nell’agosto del 2013, ha riconosciuto come trattamento efficace per la cura del trauma e dei disturbi ad esso correlati, quali disturbi d’ansia, depressione e attacchi di panico (cit. in Fernandez I. et al, 2011)

    L’efficacia della terapia EMDR è stata dimostrata in tutti i tipi di trauma come:

    • Disturbi d’ansia
    • Attacchi panico
    • Disturbo psicosomatici
    • Ipocondria
    • Disturbo ossessivo compulsivo
    • Disturbi dell’umore
    • Disturbi di somatizzazione
    • Disturbi alimentari
    • Disturbi affettivi

    Eventi quotidiani stressanti:

    • Lutto
    • Malattia cronica
    • Perdite finanziarie
    • Conflitti coniugali
    • Cambiamenti difficili da affrontare

    Eventi stressanti specifici:

    • Disastri naturali (terremoti, inondazioni)
    • Disastri provocati dall’uomo (incidenti gravi, torture, violenza, mobbing)

    L’EMDR è stato introdotto tra le linee guida di numerosi enti, quali:
    - American Psychological Association,
    - International Society for Traumatic Stress Studies,
    - Veteran Health Affairs e Ministero della Difesa degli U.S.A.,
    - American Psychiatric Association,
    - National Institute for Clinical Excellence (U.K.).

    In Italia l’EMDR è stato utilizzato dagli psicologi della Protezione Civile in numerose occasioni, tra queste il terremoto dell’Aquila.