• La Psicologia Cognitivo-Comportamentale

  • wordpress therapist theme

    La Psicoterapia è un percorso di scoperta di sè stessi, serve a dare un significato ai sintomi e a trovare modalità per gestire il disagio e raggiungere un benessere stabilito nel tempo.

    La Psicoterapia Cognitiva (Cognitive-Behaviour Therapy, CBT) è attualmente considerata a livello internazionale uno dei più affidabili ed efficaci modelli per il trattamento dei disturbi psicologici.

    La Psicoterapia Cognitivo comportamentale postula l'esistenza di una complessa relazione tra emozioni, pensieri e comportamenti.
    Non è la situazione in sé a determinare ciò che le persone provano, ma il modo in cui gli eventi vengono interpretati. I disturbi si basano quindi su un modo distorto di pensare, che influenza negativamente il comportamento e l'umore. Di conseguenza, modificando i pensieri irrazionali, le emozioni e i comportamenti disfunzionali, si possono risolvere i disagi psicologici che creano sofferenza.

    La psicoterapia ci aiuta a prendere consapevolezza dei nostri automatismi e dei nostri modi di funzionamento.

  • Trattamenti

    Le tecniche psicologiche utilizzate sono di 2 tipi:

    • Cognitive: Ascolto, Dialogo, Ristrutturazione del pensiero e relazione terapeutica tra paziente e terapeuta
    • Comportamentali: Esercizi, Compiti per apprendere nuove modalità e abilità

    Oggi la psicoterapia cognitivo-comportamentale è considerata un trattamento psicologico d’elezione per molti problemi emotivi e comportamentali. Essa è una disciplina scientificamente fondata, utilizzata per il trattamento di varie problematiche, come:

    • disturbi d’ansia (attacchi di panico, fobie, ossessioni e compulsioni, ecc.)
    • disturbi dell’umore (depressione, disturbo bipolare)
    • disturbi nella sfera sessuale
    • disturbi della personalità
    • disturbi del sonno
    • dipendenze
    • disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, ecc.)
    • problemi di bassa autostima

    La terapia cognitivo-comportamentale rappresenta un potente strumento per risolvere in tempi brevi forti disagi psicologici.
    La psicoterapia cognitivo-comportamentale è:

    • Centrata sul presente
    • Pratica e concreta
    • A breve termine
    • Orientata ad uno scopo
    • Attiva e collaborativa, perché sia il terapeuta che il paziente giocano un ruolo attivo nella terapia
    • Scientificamente fondata, infatti è stato dimostrato da numerosi studi che i metodi cognitivo-comportamentali costituiscono una terapia efficace per numerosi problemi di tipo clinico.

    La terapia cognitivo comportamentale è adatta al trattamento individuale, di coppia e di gruppo.

  • Aree di Intervento

    • Disturbi d’Ansia
    • Disturbi dell’Umore
    • Disturbi nella sfera sessuale
    • Disturbi di personalità
    • Disturbi del sonno
    • Disturbi del comportamento alimentare
    • Problemi di bassa autostima

    La dottoressa effettua terapie individuali indirizzate a adolescenti e adulti.